28 ottobre 2016 | by La Redazione Campania Idv
Doppi turni, genitori in rivolta per le aule «gabbia»

Le sei classi ricavate nell’ istituto Rodari sono ritenute a rischio Pagani. Scuola Manzoni e doppi turni, ancora polemiche e proteste. A tenere banco negli ultimi giorni è la questione legata alle sei nuove aule che si stanno realizzando all’ interno degli spazi dell’ istituto Rodari di piazza Sant’ Alfonso. Nelle nuove aule saranno ospitati […]

Le sei classi ricavate nell’ istituto Rodari sono ritenute a rischio
Pagani. Scuola Manzoni e doppi turni, ancora polemiche e proteste. A tenere banco negli ultimi giorni è la questione legata alle sei nuove aule che si stanno realizzando all’ interno degli spazi dell’ istituto Rodari di piazza Sant’ Alfonso. Nelle nuove aule saranno ospitati i bambini delle materne dello storico istituto scolastico della villa comunale chiuso dallo scorso sei ottobre. Per la realizzazione delle nuove aule, realizzate con mura di cartongesso nei corridoi centrali della Rodari, l’ amministrazione ha predisposto una spesa di poco inferiore a cinquantamila euro. Una scelta che non ha particolarmente reso felici i genitori dei piccoli alunni della Manzoni, ormai sballottolati da un istituto all’ altro a settimane alterne. In molti promettono battaglia per le prossime settimane, soprattutto in relazione alle nuove aule che qualcuno definisce «gabbie». Oltre alle mura in cartongesso, a preoccupare i genitori sono anche le piccole finestre che affacceranno sull’ androne, quindi con poca aria e luce, e gli spazi ridotti per eventuali evacuazioni e uscite di emergenza.
Proprio in virtù delle disposizioni del sindaco Salvatore Bottone, ricorrere al dislocamento in altri istituti scolastici cittadini per ridurre al minimo ai doppi turni, molti genitori starebbero attivandosi per portare nelle comunità limitrofe i propri figli.
Non sono escluse, però, altre forme di protesta nei prossimi giorni. Dopo le richieste di controperizia avanzate nei giorni scorsi anche da Alfonso Giorgio, dell’ Idv, continuano le riunioni tra i genitori. Intanto, il consigliere comunale Raffaelina Stoia e Massimo D’ Onofrio di FdI hanno chiesto un incontro al Prefetto di Salerno, Salvatore Malfi. «Abbiamo chiesto un incontro al Prefetto affinché ascolti le preoccupazioni dell’ opposizione e soprattutto di genitori e docenti hanno dichiarato attraverso una nota – Confidiamo sulla sensibilità di un rappresentante delle istituzioni e siamo certi che ci darà la possibilità, con un incontro di manifestargli le nostre legittime preoccupazioni rispetto alle soluzioni adottate dall’ amministrazione».



Indirizzo Nazionale:
Via di Santa Maria in Via, 12 00187 - Roma

Telefono Nazionale
06-69923306

Email: info@italiadeivalori.it
Le nostre immagini
Ultimi Tweet
Italia dei Valori - Campania | Tutti i diritti riservati ©